Cerca

Istituto Agnelli - Stage alternanza scuola-lavoro

Aggiornamento: set 17

Recentemente abbiamo avuto la possibilità di testare e percorrere altri cento chilometri con la nostra carrozzina!


Siamo riusciti a raggiungere questo grande traguardo grazie a Alexandru Chindris, Marco Garabello, Simone Laudani, Giacomo Lurgo, Pierpaolo Quijada e Dario Ruggieri, gli studenti che hanno collaborato all'esperienza di alternanza scuola-lavoro promossa dal loro liceo, l'Istituto Internazionale Edoardo Agnelli, che vogliamo ringraziare per averci dato l'opportunità di utilizzare i suoi spazi e le sue risorse.



“La mia esperienza all'Istituto Agnelli in collaborazione con ALBA Robot è durata due mesi ed è consistita nel collaudo dei modelli di una carrozzina progettata per facilitare il trasporto di persone che potrebbero incontrare difficoltà. I nostri tutor sono stati molto utili e ci hanno guidato durante l'esperienza.

Ho avuto la possibilità di vedere da vicino un lavoro molto complesso e interessante. Pensavo che avrei passato due mesi a guardare, ma dopo pochi giorni mi hanno permesso di mettere in pratica le cose che mi stavano insegnando.

Sono molto soddisfatto di questa esperienza perché sono andato d'accordo con tutti e alla fine mi è dispiaciuto lasciare il gruppo” dice Alexandru Chindris.



“È stata un'esperienza interessante, divertente e molto educativa che mi ha aiutato a chiarire le mie idee su come funziona un'azienda”, afferma Marco Garabello. “Lo stage è consistito nel testare una carrozzina che si muove autonomamente, al fine di trovare e correggere eventuali bug, con l'assistenza dei membri del team di ALBA Robot.

Sono felice di aver partecipato a questo progetto molto innovativo perché ho avuto l'opportunità di imparare molte cose nuove e anche di divertirmi facendo quello per cui sto studiando”.






“Il nostro compito è stato quello di testare la carrozzina in fase di sviluppo, assicurandoci che funzionasse come previsto e segnalando eventuali problemi”, spiega Simone Laudani.

“Grazie all’aiuto di alcuni membri del team di ALBA Robot, che ci hanno fornito gli strumenti per svolgere il lavoro al meglio, abbiamo ottenuto degli ottimi risultati. Ringrazio tutti quanti per averci offerto questa grande opportunità per crescere professionalmente ed imparare cose nuove”.





Giacomo Lurgo racconta: “Lavorando allo sviluppo del progetto di ALBA Robot ho avuto la possibilità di sperimentare per la prima volta cosa significa trovarsi all’interno di una realtà lavorativa. Ci è stato chiesto di testare la carrozzina affinché venissero fuori eventuali problemi, quindi a ogni sessione prendevamo nota di tutti i comportamenti del robot.

Questa esperienza ha rappresentato per me un arricchimento a livello non solo personale, ma soprattutto lavorativo in un settore che mi appassiona molto”.





“La mia esperienza con ALBA Robot è stata molto utile perché mi ha permesso di interagire con il mondo della robotica e anche di imparare a lavorare in gruppo. I test che abbiamo fatto sulla carrozzina sono serviti a capire un sacco di cose sulle sue prestazioni, come ad esempio la durata della batteria e la capacità di aggirare gli ostacoli.

Non tutte le scuole ti permettono di partecipare a stage così interessanti, quindi mi sento orgoglioso e grato per aver avuto questa opportunità”, dice Pierpaolo Quijada.







Dario Ruggieri racconta: “Grazie allo stage in collaborazione con ALBA Robot ho avuto l'opportunità di scoprire e utilizzare una tecnologia con la quale non avevo mai avuto esperienza prima: poter lavorare con un robot mi ha permesso di imparare nozioni nuove e applicare quelle apprese durante l'anno scolastico.

L'attività si è svolta tramite lavoro di gruppo con i miei compagni, tra i quali è stato necessario dividersi i compiti: alternarsi alla guida della carrozzina, compilare il database oppure creare l'ambiente adatto per il controllo della carrozzina”.